Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

martedì 4 ottobre 2016

Il Pane Home Made (Pan Matteo)


Buongiorno! Come promesso eccomi qua con un tutorial per preparare il pane home made come facevano le nostre bisnonne. Pochi ma buoni gli ingredienti base; pasta madre, farina macinata a pietra acqua... (Apro parentesi) la materia prima di qualità è fondamentale; io consiglio di scegliere farine non raffinate biologiche macinate a pietra perché contengono ancora le preziose componenti del chicco come il germe ricchissimo di grassi essenziali Omega3, nelle farine 0 e 00 del supermercato invece resta solo amido quindi abbiamo un concentrato di zuccheri ed un ex alimento che si è impoverito e che regala solo calorie vuote e picchi glicemici... Quali sono i vantaggi di fare il pane a casa? In primo luogo qualità, risparmio, soddisfazione, bontà... Fare il pane è una cosa semplice e divertente che regala soddisfazioni a 360°. E' bello ed educativo coinvolgere anche bambini e ragazzi nella preparazione. Non a caso io vi propongo il "Pan Matteo" realizzato in collaborazione con mio figlio, come potrete immaginare per me si tratta di una ricetta importantissima che sono felice di condividere con voi, pensate è la prima di tutte le ricette contenute all'interno del mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Editore). In questo video vi comunico anche un importante notizia; venerdì 7 ottobre 2016 dalle 11:50 alle 13:30 potrete vedermi su Rai 1 a "La Prova del Cuoco", programma condotto brillantemente da Antonella Clerici. La data si avvicina, io aspetto i vostri messaggi :-) Se volete potete commentare anche sulla pagina Facebook della Prova del Cuoco. Spero che troviate utile questo nuovo video e che vi faccia venire voglia di mettere le mani in pasta. Ed ora vi auguro buona visione e buona panificazione!







Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram 
Trovate il mio libro "Più Ricette Sane Meno Ricette Mediche" (Macro Edizioni) su Amazon , sul sito di Macrolibrarsi, in versione pdf su Gruppo Macro Grazie! :-D

8 commenti:

  1. ma brava!! e registro la puntata, sarai fantastica come sempre! un bacione

    RispondiElimina
  2. Adoro pão caseiro e esta ficou lindo e tão perfeito.
    Boa semana

    RispondiElimina
  3. Metto subito a registrare la puntata,grazie mille per la segnalazione;).
    E i miei migliori complimenti per questo pane perfetto e sano che hai realizzato:mia nonna lo preparava in casa finché se la sentiva e lo cuoceva nel forno a legna...e realizzava lei stessa il lievito madre!Ricordo che utilizzava la semola e la prendeva al mulino perché diceva che le farine del supermercato non valevano niente!Non immagini quanto mi manca quel pane buonissimo..aveva un sapore e un profumo speciale!
    Grazie mille per la condivisione Federica e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  4. Ciao Federica un bellissimo risultato questo pane, complimenti e domani mi sintonizzerò sulla Rai per vederti nuovamente in tele con piacere ;). Buona serata Luisa

    RispondiElimina
  5. ciao, se volessi utilizzare il lievito di birra quali sarebbero le dosi?

    RispondiElimina
  6. UFFICINI!!! non ho la pasta madre!!! Anzi bisognerà che provveda a trovarne un pezzettino per iniziare a pensare al natale!!!!
    Buona settimana

    RispondiElimina
  7. Care!!! Grazie mille per i vostri messaggi e scusate se non ho risposto subito ma tra le trasferte a Roma e i vari impegni quotidiani, sono stata risucchiata! Ma quel vortice non era un buco nero :-D Rieccomi qua! Grazie mille @la cassata celiaca @são ribeiro ! @Rosy Grazie anche a te come sempre per i tuoi messaggi di cuore, sappi che se passi dalle mie parti troverai una pagnotta calda (non sarà come quella di tua nonna ma avrà comunque "amore" come ingrediente base). Ti ringrazio @Mamilu sei un tesoro. @vane non so darti indicazioni precise col lievito di birra, so che più o meno un panetto è sufficiente per 500 g di farina ma chi è più esperto e panifica col lievito di birra so che ne usa pochissimo e lascia fermentare per diverse ore. @mila ciao, se vuoi puoi utilizzare il lievito madre anche solo una sola volta (anche se non è così impegnativo come potresti pensare), magari chiedi a un'amica oppure in un forno di fiducia che utilizza lievito madre. Poi però sappi che difficilmente tornerai indietro... :-D Un bacione a tutte, appena riesco passerò a salutarvi sui vostri blog!
    Baci
    F*

    RispondiElimina
  8. Wow! Sinceri complimenti per il blog e questo post così dettagliato ed esaustivo. Vorrei provare a fare il pane in casa, magari proprio con mio figlio che amo coinvolgere in cucina, con queste indicazioni forse potrei riuscirci. Grazie.
    Marina

    RispondiElimina