Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

mercoledì 27 gennaio 2016

Pane ebraico Challah alla batata


Buonasera a tutte/i :-) Oggi è una giornata particolare, i miei pensieri sono orientati in un'unica direzione e ogni gesto mi riconduce a quelle immagini scalfite nella memoria collettiva che raccontano un pezzo di storia che tutti vorremmo cancellare ma che è giusto ricordare per fare si che certe cose non succedano mai più... Oggi a casa mia ho aperto le porte alla cucina ebraica, non chiedetemi il perché. Voglio essere lieve e molto breve perché a volte le parole non servono. Qualche ora fa ho pubblicato sui Social una foto del mio pranzo semplice e senza tanti fronzoli e in tante/i mi hanno chiesto la ricetta del pane intrecciato, così ho deciso di pubblicarla al volo sul blog per metterla al servizio di tutte/i. Vi lascio subito la ricetta del pane Challah, un pane dolce simile al pan brioche che profuma di cannella, io ho aggiunto la batata (che può essere sostituita con la zucca) e aromatizzato il tutto con la scorza di agrumi. Il pane è venuto sofficissimo ed è perfetto per la colazione del mattino accompagnato da una buona marmellata. Come sempre non ho utilizzato zucchero né derivati lasciando il posto a succo di mela e datteri al naturale. Ecco tutti gli ingredienti nel dettaglio...


Il mio pranzo: Hummus di ceci, pitta e pane Challah alla batata foto tratta dal mio profilo Instagram Mipiacemifabene




Ingredienti:
200 g di batata o zucca cotta e pulita a temperatura ambiente
180 g di succo di mela naturale
20 g di olio di girasole bio più altro olio per impastare 
50 g di datteri al naturale senza nocciolo
1 cucchiaino di cannella
1 pizzico di sale marino integrale
La scorza di 1 arancia bio
La scorza grattugiata di 1/2 limone
150 g di pasta madre rinfrescata
500 g di farina tipo 1
Semi di sesamo qb

Procedimento: 
Frulla la batata insieme al succo di mela, all'olio, ai datteri fino ad ottenere una consistenza vellutata. Aggiungi la cannella, il sale, la scorza di agrumi, la pasta madre e mescola bene fino a sciogliere questo ultima. Unisci la farina e impasta fino ad ottenere una consistenza compatta ed elastica che non si attacchi alle mani. Ungi la superficie della pagnotta, incidi un taglio sulla sommità, trasferiscila in una ciotola e copri con pellicola per alimenti. Fai riposare per un'ora e mezza circa. Riprendi il tuo impasto e dividilo in cinque parti uguali, utilizzando una bilancia per avere uguali dimensioni. Forma dei serpenti lunghi circa 45 cm intrecciali cercando di sigillare bene le estremità (se non sapete come fare basta cercare su YouTube, troverete tanti tutorial utili). Spennella la superficie con succo di mela e spolvera con semi a piacere io scelto quelli di sesamo. Fai riposare così per tre ore circa in forno spento. Sposta il pane facendo attenzione agli urti e alle correnti d'aria, riponi un contenitore con un po' di acqua nella parte bassa del forno, preriscaldalo a 180° in modalità "statico" e inforna per 45 minuti circa. Elimina la forma del pane e fai raffreddare su una griglia sospesa. Ciao, alla prossima ricetta! Federica :-) www.mipiacemifabene.com Puoi trovarmi anche su facebook Twitter youtube per vedere tutte le mie video ricette :-) e su Instagram Grazie! :-D

3 commenti:

  1. Adoro pão caseiro e este ficou lindo, lindo.
    Também gostei do húmus.

    RispondiElimina
  2. Ho provato una volta ad inserire la batata in un impasto ed è stato amore al primo assaggio :-P Questo pane è un vero sogno, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Cara Federica, ti faccio i miei migliori complimenti per questo favoloso pane che hai realizzato: la sua consistenza interna è perfetta e lievitata benissimo e la presenza della batata conferisce dolcezza in modo naturale, essendo lei stessa dolce di suo:)) inoltre ti è venuto meravigliosamente bene e ne immagino tutto il profumo e la bontà, bravissima come sempre:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina