Iscriviti a mipiacemifabene ;-)

Facebook

giovedì 31 gennaio 2013

© Un tesoro di zuppa


Accade di venerdì... Frigo vuoto. Qualche cipolla una carota avvizzita e qualche foglia di insalata tristerella... In un frigoverre un pezzo di polenta scondita avanzata dal giorno prima... Ci sono tutti i presupposti per andare a mangiare fuori ma di questi tempi è meglio risparmiare... E allora bisogna farsi venire un'idea! Un'idea creativa, appetitosa canalizzata nella ricerca di un piatto gustoso che unisca col suo calore la famiglia intorno a un tavolo. Quando le cose non ci sono le devi inventare e se c'è qualcosa che proprio non mi manca è la creatività. Ho sempre detto che tutta la mia arte l'ho dirottata in cucina ;-) Venerdì nella mia "cucina/atelier" ho trovato solo la polenta che col suo bel colore giallo brillante mi ha ispirata tanto, qualche cipolla dorata e una guarnita varietà di semi oleosi. Mi metto all'opera e senza sapere bene dove andrò a finire comincio ad ordinare gli ingredienti...






















Ingredienti:
3 cipolle grandi
3 cucchiai di farina integrale
3 cucchiai di olio evo
1 l di acqua (oppure latte di soia senza aromi)
3 cucchiai di semi di zucca Melandri Gaudenzio
polenta avanzata 
sale marino integrale
noce moscata
pepe

Procedimento:
Affetta le cipolle e mettile in una pentola dal fondo spesso insieme alla farina, l'olio, il sale. Accendi il fuoco e mescola bene il tutto per qualche minuto. Incorpora l'acqua a poco a poco, porta a bollore e copri. Fai cuocere a fuoco basso per 35 minuti circa, regola di sale, aggiungi una generosa macinata di pepe e fai riposare un pò col coperchio. Tosta leggermente i semi di zucca con un pizzico di sale. Versa la zuppa nei piatti, unisci la polenta tagliata a dadini, una grattugiata di noce moscata, un pò di semi tostati e aggiungi un goccio di olio extra vergine d'oliva di qualità. Un piatto delizioso seppur nella sua semplicità, gustoso e molto sano... In altre parole mipiacemifabene ;-) Alla prossima ricetta! Ciao :-D Federica :-) www.mipiacemifabene.com























Il consiglio:
Per coloro che soffrono di intolleranza al glutine o celiachia la farina di grano può essere sostituita con farina di riso, di miglio o di grano saraceno integrali. :-) www.mipiacemifabene.com

Con questa ricetta partecipo al contest "In...Zuppiamoci ...Zuppe a go go" organizzato da Federica (mia omonima) che gestisce questo blog molto carino "Sale e Coccole" 

.... E partecipo anche a "La cucina del riciclo"  contest molto creativo dove i partecipanti sono chiamati a preparare ricette con gli avanzi; della serie non si spreca niente ;-) Ecco il link al blog molto carino e corredato di bellissime foto "Cucchiaio & Pentolone" gestito da Dauly :-)



15 commenti:

  1. ecco ho appunto della polenta avanzata da ieri... e anche tutti gli altri ingredienti! ci aggiungo pure mezza zucca avanzata et voilà ecco che so cosa fare per cena!! grazie bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao imo!!!! :-D praticamente stasera preparerai una variante di questa ricetta.... Mi vieni il titolo che le darei in automatico; " Un tesoro di zucca" ! ;-) ;-)

      Elimina
  2. Io la polenta la cucino sempre volentieri e questa zuppa è una buona novità per me. Grazie!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie giovanna ! Sono contenta che ti piaccia :-D questa zuppa è molto buona :-) ciao, a presto!

      Federica :-)

      Elimina
  3. Federica sei sorprendente... sempre!!! Ma la polenta me la faccio apposta per fare questa zuppa... bellissima!! Un bascio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie patty patty! :-D un bacionissimissimo! ;-) a presto

      Federica :-D

      Elimina
  4. ..geniale!un bacioene grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziegrazie lalexa ;-) ;-) ciao carissima, un bacione grande anche a te! a presto!

      Federica :-)

      Elimina
  5. che idea particolare questa zuppa!! complimentoni!!! ci fa piacere averti conosciuto e ci sembrava carino dedicarti un premio! se ti va passa a ritirarlo! a presto, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie! allora nel pomeriggio che ho un pò più di tempo passo ! :-D ciao, a presto

      Federica :-D

      Elimina
  6. Mi piace sia la definizione cucina ~atelier...e ti facciio i miei complimenti perché dal nulla ha creato un‘opera d‘arte....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie veronica! La definizione è venuta in automatico... chi mi conosce sa che nella mia cucina c'è un cavalletto sempre pronto per dipingere e anche se adesso ho poco tempo da dedicare alla pittura quel cavalletto è ancora lì ;-) sulla mia pagina personale di facebook "Federica Gif"c'è un album dedicato alle mie opere quando vuoi puoi guardare le foto ;-) ciao, grazie ancora!


      Federica :-)

      Elimina
  7. mi piace, e anche molto!
    grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dauly :-) grazie! :-D a presto ;-)

      Federica :-)

      Elimina